Close

Nasce “Cammina nella Terra delle Gravine” uno slogan/una strategia messa in campo dall’Associazione Culturale Amici delle Gravine di
Castellaneta, con fine la tutela e la riscoperta di una terra antica
come quella dei canyon Pugliesi.
Siamo nel 2019 proclamato dal Mibac l’anno del “turismo lento”,  un nuovo concetto basato su una fruizione lenta e consapevole dei borghi, sentieri e paesaggi, tutti fattori che fanno della Puglia una Regione bellissima.
In diversi “Cammini” racconteremo i territori, con le Gravine, il  mare, le pinete, il centro storico, la città sotterranea, la storia e le tradizioni, l’importante sarà viaggiare con lentezza a contatto con la natura. Non solo, “Cammina nella Terra delle Gravine” sarà contraddistinto da un spilla da apporre sullo zaino, un simbolo ricordo per tutti i camminatori che vorranno conoscere la Terra delle Gravine.
Città capo fila Castellaneta in Provincia di Taranto, situata nel cuore del parco Regionale “Terra delle Gravine” e poi a seguire su itinerari sostenibili in modalità slow per scoprire le Gravine meglio conosciute come “Canyon di Puglia”, profonde gole rocciose di origine carsica formate dall’ azione corrosiva dei corsi d’acqua che partono dall’altopiano delle Murge dirigendosi verso il mare. Le grotte incastonate nelle gravine hanno dato vita a villaggi rupestri, con chiese rupestri che ancora oggi conservano splendide icone di stile bizantino, con segni inconfutabili di pellegrini e viandanti. A  passo lento dal ciglio al fondo, dove potremo conoscere la vastità e diversificazione di specie floristiche grazie alla ricchezza di diversi microclimi che permettono lo sviluppo e la vita di differenti tipi di vegetazione. La valenza faunistica va ben oltre ogni aspettativa, difatti l’area delle Gravine si conferma di particolare importanza per la conservazione di alcune specie di animali tra cui i Rapaci sia diurni che notturni. Un’occasione unica per osservare dal vivo il volo libero di questi predatori custodi della nostra Terra.
Le prime due date in programma: Domenica 24 marzo una giornata dedicata alla maestosa Gravina Grande di Castellaneta, un cammino su sentieri immersi in una natura avvolte selvaggia, fino a risalire il colle Archinto. Il secondo cammino Domenica 26 Maggio dedicato alla riserva Naturale di Montecamplo, polmone verde del Territorio Castellanetano. Per maggiori informazioni www.amicidellegravinedicastellaneta.it
È tempo di trekking, zaino in spalla, scarpe adatte e bastoncini. Questo è un invito all’ andar lento per evadere dal mondo frenetico e godere dei paesaggi che la Terra dona, ogni luogo ha la propria bellezza purché si abbia il tempo di capirne i dettagli, le origini, i cambiamenti.
Castellaneta vi aspetta!

Go top