Close

L’Associazione Culturale “Amici delle Gravine di Castellaneta” nasce dalla volontà di un gruppo di amici con la medesima passione per la natura, che ha iniziato a muovere i primi passi nel mondo del trekking, attratto soprattutto dai meravigliosi e millenari scenari in cui la gravina conduce.
Orizzonti mozzafiato che abbiamo voluto osservare da punti di vista più insoliti, per questa ragione ci siamo ritrovati in breve a dover tracciare dei sentieri che conducessero in zone meno frequentate perché di difficile accesso. Quello che era inizialmente un gruppo sparuto di appassionati si è ben presto trasformato in un’Associazione che nel corso di soli 3 anni ha radicato le proprie attività sul territorio e facendolo ha attratto numerose persone che, affascinate dalla vista che fa da sfondo alla nostra storia, hanno voluto vedere più in la del proprio sguardo e si sono “sporcate le mani” perché ciò che nel corso dei secoli era passato da sede di insediamenti e chiese rupestri, a discarica a cielo aperto, ritrovasse la sua dignità ed il suo splendore.

Si è così iniziato a condividere la conoscenza del territorio e con essa anche la sua tutela, attraverso delle escursioni, che hanno da subito attratto un congruo numero di persone, è emerso infatti che nel corso degli ultimi vent’anni la nostra gravina ha davvero solo fatto da sfondo. Se fino a pochi anni fa appariva normale scendere dalle scalette di San Giovanni e giungere fino al fondo della gravina, ad oggi le uscite dei più giovani sono più strutturate e controllate e grazie al miglioramento delle condizioni di vita e nei servizi, nella maggior parte dei casi le famiglie preferiscono condurli alla scuola calcio, piuttosto che a tennis o pallavolo.
Le escursioni sono inizialmente state prese d’assalto dai “nostalgici”, da chi cioè aveva vissuto la gravina da piccolo e voleva rivivere quel brivido di libertà, quando l’Associazione si è meglio strutturata ed ha iniziato a promuovere anche al di fuori del territorio di Castellaneta le passeggiate, si è palesato un mondo di appassionati del trekking che ha apprezzato e confermato la sensazione che le nostre gravine fossero davvero un bene prezioso.

I membri dell’Associazione si sono resi conto ben presto di essersi avvicinati ad un mondo che conteneva una infinità di interessi e di approcci: camminata lenta, nordic walking, bird watching, fotografia, botanica, storia del territorio, scienza, aspetti antropologici, chiese rupestri e con esse arte e religione, sono solo la punta dell’iceberg di quella che sembrava essere unicamente una semplice passeggiata.

Per questa ragione e per l’attenzione che l’Associazione ha sempre dimostrato verso il suo territorio e verso le persone che lo popolano, lo sguardo va verso la miriade di attività future e futuribili per un gruppo di persone motivate e sensibili come gli AGC.

La passione è il nostro motore, il nostro territorio la benzina, la condivisione è ciò che ci da la giusta direzione.

COME ISCRIVERSI

Le procedure per iscriversi alla nostra associazione e avere la possibilità di collaborare fattivamente a tutte le attività svolte, sono:

Scaricare il modulo di richiesta (scaricalo qui)
Una volta compilato il modulo insieme a due fototessere va consegnato a un responsabile dell’associazione o contattando tramite e-mail la stessa vi saranno fornite ulteriori indicazioni.

La quota d’iscrizione è di € 30.00 (validità annuale, da Gennaio a Dicembre) e comprende un’assicurazione personale sugli infortuni causati durante le attività svolte ambito associativo, più tutte le spese di gestione dell’associazione stessa.
Il consiglio direttivo esaminerà la richiesta d’iscrizione e dopo aver dato parere favorevole o meno comunicherà all’interessato la decisione.

Go top